Zincatura a rotobarile

Specializzata in trattamenti galvanici, la Pulicrom Srl di Ormelle (TV) effettua il procedimento di zincatura a rotobarile, scelto per materiali di piccole dimensioni e abbastanza resistenti. Durante la zincatura a rotobarile i prodotti si trovano tutti insieme in una struttura a cesto chiamata barile, agganciata a un paranco, che gira su se stessa e contemporaneamente passa attraverso una serie di vasche. Prima di essere sottoposti alla zincatura, gli elementi da trattare vengono precedentemente lavati, poi innaffiati con particolari sostanze. La zincatura a rotobarile garantisce una superficie zincata uniforme e omogenea, ed è particolarmente indicata per il trattamento di minuteria metallica. Questo tipo di impianti consentono di ridurre notevolmente i tempi di lavorazione con la garanzia di una grande accuratezza del rivestimento di zinco. Pulicrom srl di Treviso vanta oltre 40 anni di esperienza nel campo dei trattamenti galvanici, in particolare per quanto riguarda la zincatura, e dispone di tre impianti a rotobarile tecnologicamente all’avanguardia e in grado fornire un trattamento rapido e di altissima qualità.

La zincatura a rotobarile è effettuata con:

  • passivazione azzurra/bianca cr3
  • passivazione bianca/lanthane cr3 alta resistenza
  • passivazione tropical/gialla cr6
  • passivazione nera cr6

I tecnici Pulicrom valutano con il cliente le caratteristiche dei materiali e le loro esigenze di utilizzo, per proporre cosí il procedimento più adatto, a rotobarile o statico.